PANE DEI MORTI

PRESENTAZIONE

UNA RICETTA TIPICA BRESCIANA PER L’OCCASIONE DELLA FESTA DEI DEFUNTI

INGREDIENTI

  • Biscotti 500 gr,
  • mandorle spellate 100 gr ,
  • cacao amaro in polvere 30 gr ,
  • confettura di albicocche 200 gr ,
  • rum 1/2 bicchiere ,
  • cannella in polvere secondo i gusti 1/2 cucchiaio ,
  • cioccolato fondente fuso 200 gr ,
  • ammoniaca per dolci in polvere 15 gr,
  • mostarda senapata di frutta candita mista 300 gr
  • uvetta sultanina 30 gr

pane dei morti
pane dei morti dolce bresciano
pane dei morti
pane dei morti

PREPARAZIONE

La mostarda può essere sia senapata  che dolce a seconda dei gusti.
Si tritano grossolanamente  le mandorle ed i biscotti.
Si ammolla l’uvetta sultanina nel rum.
In una zuppiera capiente  si mettono i biscotti, le mandorle, il cacao in polvere, la confettura di albicocche, l’ammoniaca in polvere e l’uvetta sultanina  con il rum.
Si scoglie nel microonde il cioccolato che viene poi versato nella zuppiera .
Si mescola il tutto  la consistenza è particolarmente granulosa  e si deve  mescolare con forza sino ad amalgamare bene il tutto.
Si separa la massa ottenuta in 2 parti. Aiutandosi  con la forza delle mani e con della carta  forno posta sopra e sotto alle due parti  si ottengono due strisce  adatte alla teglia  dello spessore di circa 1 cm . Si ripone la prima striscia  sulla teglia da forno.
Si adagia  sulla striscia la mostarda tagliata a pezzi medi in modo che non fuoriesca dai bordi  e si ricopre il tutto con la seconda  striscia preparata  avendo cura di sigillare  i bordi e di pressare il tutto  in modo da far aderire la seconda striscia alla mostarda  senza lasciare  spazi vuoti.
A forno già caldo a 160°  si inforna per circa 30-40 minuti 
A seconda  del forno sarà utile  coprire con foglio di carta stagnola la teglia per alcuni minuti  se si rischia di  far seccare eccessivamente la superficie .
Si lascia  riposare il tutto (meglio consumarlo il giorno successivo due giorni dopo la preparazione)  e si  spolvera con zucchero a velo le fettine  o i cubetti ritagliati prima di servirlo .
 

NOTE una ricetta altamente calorica ma una tradizione della cucina bresciana

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy.
Accedendo al pannello delle preferenze puoi , in qualsiasi momento, liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso all'utilizzo di cookie o tecnologie simili non funzionali.
Tra queste potremmo ad esempio utilizzare dati di geolocalizzazione e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, e trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto, osservazioni del pubblico e sviluppo di prodotti.
Puoi acconsentire all’utilizzo dei cookie non funzionali utilizzando il pulsante “Accetta”.
Oppure puoi selezionare quali cookie o tecnologie simili abilitare o disabilitare.
In ogni momento puoi modificare il consenso espresso .
Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.
Le tue preferenze espresse si applicheranno solo a questo sito.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy