Spinarello Gastarostens aculeatus

Spinarello Gastarostens aculeatus

 

Deve il suo nome ai 3 robusti raggi spinosi, erettili e separati come spine . Lungo al massimo 10 cm, ha corpo slanciato, fusiforme colore verde metallico, privo di squame ma con alcune placche ossee oblunghe DURANTE LA FREGA il  maschio assume un colore rosso brillante nelle parti ventrali, ed un comportamento territoriale particolarmente bellicoso .

E ‘ un pesce territoriale  che diventa ancora più aggressivo  dopo aver costruito il nido con una tecnica caratteristica .

Scava una buca, ed utilizzando delle alghe filamentose, forma un mucchietto che poi perfora con il muso facendo all’ interno una galleria.

Attira la femmina  con una danza  caratteristica a zig zag,

La fecondazione avviene all’ interno del nido  ed il maschio si occuperà di ossigenare le uova  ventilandole continuamente fino  alla nascita dei piccoli. Dopo di che  il maschio continua ad accudirli ed a trattenerli vicini al nido utilizzando anche la bocca per spostarli.

spinarello
pesce molto caratteristico

Valdemar MALESANI  ha pubblicato un articolo nel 1981

[Gastarostens aculeatus L. in Lake Garda [Italy]]  [1981] alesani, V.;

 

nel manuale  aspirante pescatore della provincia di Trento è indicato come Poco frequente. Ma presente  nei  Laghi: Garda, Cavedine, Toblino, S.Massenza (Bacino del Sarca); Caldonazzo (Bacino del Brenta). Raro.