COPRINUS COMATUS

Coprinus comatus (O.F. Müll. : Fr.) Pers. 1797

Coprino chiomato, Agarico chiomato, Fungo dell’inchiostro.
 La “chioma” è data dalle  squame filamentose dell’apice del cappello
ovoidale-oblungo o a forma di clava che si apre a forma di campana allungata, maturando si rompe in squame regolari a cerchi concentrici, e a partire dal margine che diventa nerastro e colliqua in una poltiglia nerastra.

caprinus comatus

La semplice interpretazione fotografica non è sufficiente a garantire il riconoscimento del fungo

Anche considerando la notevole varietà cromatica  la abbondanza di varietà fungine simili.  Le variazioni delle condizioni di raccolta  in base all’ Habitat ed allo stato di conservazione e maturazione del fungo.

invitiamo a recarsi presso le ASL del territorio nazionale e presso alcuni ortomercati sono presenti  gli Ispettori di Controllo Micologico (ICM), che fanno un  servizio gratuito di controllo, riconoscimento e determinazione della commestibilità dei funghi raccolti dai privati