TIGNALE

STORIA E PRESENTAZIONE


Situato sull’ altopiano offre splendidi panorami raggiungibile con una strada panoramica ma ampia dopo il paese di Gargnano


Cenni storici

Il territorio di Tignale si è sempre contraddistinto come territorio di confine e restò costantemente addetto alla diocesi di Trento fino al 1785, in modo che la Riviera del Garda dipendeva ecclesiasticamente da tre autorità diverse, dalla bresciana, dalla veronese e dalla tridentina.

E come riporta il Conte F Bettoni nella sua Storia della Riviera di Salò cade in acconcio di riferire i versi dell’Alighieri
che accennano a questo particolare.

Luogo è nel mezzo là, dove il trentino
Pastore, e quel di Brescia, e il veronese
Segnar porrian, se fesser quel cammino.

Per tale circostanza pare che Tignale fosse il posto in cui riunivansi le autorità dei tre gerarchi.


il prato della fame ora porto di Tignale
una volta raggiungibile solo dal lago costituiva un approdo d’emergenza per tutti i barcaioli in difficoltà per le tempeste del lago ma essendo allora non raggiungibile se non dal lago se si doveva fermarsi a lungo sopraggiungeva la fame

ATTIVITA’ E MANIFESTAZIONI

Attività
Mountain bike per la varietà dei suoi percorsi e piste ciclabili.

Oltre ai sentieri del Parco Alto Garda, c’è una rete di sentieri militari che collegano svariati complessi difensivi costituiti da trincee, ricoveri ed appostamenti in galleria, spesso situati nei punti più panoramici della zona. I boschi sono particolarmente incontaminati e ricchi di vegetazione ed è zona di un parco naturale dell’ alto Garda.

Le sue spiagge sono il punti di partenza ideale per gli amanti degli sport acquatici vela surf kite surf etc.

CURIOSITA’

Informazioni
Regione: Lombardia
Provincia: Brescia
Coordinate: 45°44′0″N 10°43′0″E
Altitudine: 555 m s.l.m.
Superficie: 45,86 km²
Abitanti: 1.285
Densità: 28 ab./km²
Frazioni: Aer, Benaco, Bernich, Castagneto, Fasole, Gardola, Montecastello, Oldesio, Piovere, Prà da Bont , Prabione
Comuni contigui: Brenzone (VR), Gargnano, Magasa, Malcesine (VR), Tremosine, Valvestino
CAP: 25080
Pref. tel.: 0365

DA VISITARE

il centro visitatori del parco Alto Garda Bresciano

ricostruiti personaggi ed ambienti naturali arricchito con collezioni naturalistiche con filmati

SANTUARIO DI MARIA NASCENTE DI MONTE CASTELLO

Sorge su uno spuntone a picco sul lago con uno splendido panorama del lago a 700 m di quota è meta di pellegrinaggio e turismo religioso è raggiungibile sia a piedi che in auto ed ha un servizio di ristorazione

CHIESA DI SAN ZENONE a Prabione con un caratteristico organo
Limonaia del pra de la fam

SHOPPING

MARTEDI’ Giorno di mercato a Tignale vedi altri mercati

DOVE MANGIARE

Gastronomia

Noto per i suoi tartufi. ed i suoi formaggi


il dolce tipico di Tignale e della zona. E la spongadì Simile alle spongade della Valcamonica, lo spongadì e si prepara secondo tradizione, a Pasqua.

DOVE DORMIRE

 

salendo Verso Tignale

scorcio della val di Brasa da Tignale
da tignale val di brasa

SPORT A TIGNALE


SPIAGGE

ade

‘Tignale’ Spiaggia Pra de la Fam Tignale ‘loc. Prato della Fame’ ‘45.728016’ ‘10.719743’
‘Tignale’ Porto di Tignale strada stat gardesana occidentale 92′ ‘45.726347’ ‘10.716744’
‘Tignale’ punta Forbisicle punta Forbisicle ‘45.730862’ ‘10.723818’

METEO

 

INDIRIZZI UTILI

il centro visitatori del parco Alto Garda Bresciano

COME ARRIVARE

Autostrada Brennero-Modena: uscita Rovereto sud / Lago di Garda Nord, direzione Riva del Garda e Salò

– Autostrada Milano-Venezia: uscita Brescia Est, direzione Salo e Riva del Garda In pratica da Salò si procede sulla Gardesana Occidentale fino alla deviazione per salire a Tignale.

La strada che si percorre è davvero molto bella ed offre un panorama mozzafiato, poi si arriva sull’altopiano e si procede per Gardola, prima frazione.

Da qui, poi si può proseguire verso Tremosine, fermandosi a Prabione per visitare il Parco e Osservatorio Naturalistico.

“© OpenStreetMap contributors