STORIA E PRESENTAZIONE

abitato fin dall’ epoca romana è stato un  vicus di pertinenza del Vescovo di Brescia. E nel 1404 diviene parte dello stato mantovano per poi essere associato a  Castiglione delle Stiviere in questo territorio si è svolta parte della Battaglia di Solferino e San Martino del 1859

ATTIVITA’ E MANIFESTAZIONI

Le zucche sono il simbolo di queste terre.

CURIOSITA’

La coltivazione intensiva di mandorli a Medole risale a fine Ottocento e fu una conseguenza delle bonifiche delle brughiere a nord del paese,

Informazioni su Medole
Regione: Lombardia
Provincia: Mantova
Coordinate: 45° 19’ 30,72’’ N 10° 30’ 50,76’’ E
Altitudine: 62 m s.l.m.
Superficie: 25,85 km²
Abitanti: 4031
Densità: 155,9 ab./km²
Frazioni: Casa Bellini, Colla, Crocevia, Sassi
Comuni contigui: Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Ceresara, Guidizzolo, Solferino
CAP: 46046
Pref. tel.: 0376

DA VISITARE

Il teatro comunale

chiesa parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta,

la Pieve di Santa Maria dell’XI secolo

 i portali marmorei medolesi

SHOPPING

DOVE MANGIARE

gastronomia

l’involtino medolese, preparato con pane grattugiato, brodo, mandorle tostate, radicchio bianco mantovano, uova, burro, cipolla, formaggio Grana Padano, sale, noce moscata

il radicchio bianco mantovano era molto conosciuto sul territorio; oggi è un prodotto di nicchia per coloro che sono alla ricerca di gusti dal sapore antico.

DOVE DORMIRE

SPORT A MEDOLE

METEO

INDIRIZZI UTILI

COME ARRIVARE

“© OpenStreetMap contributors