GHIOZZO PADANO

Padogobius bonelli GHIOZZO PADANO

Il ghiozzo padano è diffuso naturalmente nei fiumi e nei laghi del Nord Italia. E’ un pesce che si adatta facilmente  a condizione che l’acqua sia ben ossigenata e limpida  ed il fondo  abbia delle pietre  e degli anfratti in cui il ghiozzo costruisce il nido.

Il ghiozzo si riproduce nella tarda primavera da  maggio a luglio ed il maschio protegge il nido e sorveglia le uova deposte sul lato inferiore dei ciotoli.

ghiozzo padano il maschio custodisce la prole
ghiozzo padano

Il maschio prepara il nido e per attirare la femmina si esibisce in brevi danze nel corso delle quali emette dei suoni di richiamo. La femmina abbandona  il nido dopo aver deposto le uova  a pancia in su, sotto il volto dei ciotoli . Il maschio feconda le uova ed inizia a sorvegliare le uova sino a che gli avannotti inizieranno a nuotare e fino alla schiusa continuerà ad ossigenare le sbattendo le pinne pettorali . Il maschio  in questo periodo non si nutre  e spesso muore di sfinimento .

Ha abitudini per lo più notturne

E’ un predatore, decisamente territoriale si nutre di prede vive, principalmente larve di tricotteri, piccoli crostacei e gasteropodi

CARATTERI DISTINTIVI DEL GHIOZZO

caratteri distintivi del GHIOZZO
caratteri distintivi del GHIOZZO