orso bruno

 orso bruno

Ursus arctos Linnaeus

Nel video sotto, l’attraversamento della SP 64 Molveno-Laghi di Tenno da parte di una famiglia di orsi nel maggio 2019

è un mammifero IN TRENTINO se ne stimano circa 50 esemplari che si diffondono anche nell’ areale dell’ alto garda ed della Valvestino con avvistamenti a Magasa e Tremosine sul Garda a Tenno e stanno a indicare un’espansione territoriale nella ampia area selvaggia dell’ altro lago  e del Trentino. E’ il carnivoro più grande d’Italia, può arrivare a pesare al massimo fino a 350–400 kg con una lunghezza testa corpo tra 1metro e 70 cm fino a 2,8 metri di altezza, ed altezza al garrese dai 90 a 180 cm

Durante l’inverno, cade in letargo ma non va completamente in ibernazione e può svegliarsi preferisce ripararsi in un luogo protetto, come una grotta, un crepaccio od un grande tronco cavo. Questi animali sono onnivori e si nutrono di una molti vegetali, come bacche, radici, germogli e funghi, frutti  così come di animali, come pesci, insetti e piccoli mammiferi. fino al 90% della loro alimentazione è composta da materia vegetale

La dieta varia anche in funzione del territorio che hanno a disposizione le femmine hanno bisogno di un territorio tra i 60 e d i 250 km quadrati

se vuoi approfondire il tema della fauna e della flora in trentino …